Sei in: Home » Articoli

Il licenziamento per giusta causa non č precluso se il lavoratore non ha mai commesso infrazioni

La vicenda ha riguardato un dipendente addetto a sovrintendere all'attivitā di altri dipendenti, il quale ometteva la stesura di un rapporto a proposito di operazioni compiute da questi ultimi in violazione delle norme del settore. L'Azienda gli irrogava la sanzione del licenziamento che il dipendente impugnava davanti al giudice del lavoro, ma la domanda veniva rigettata. La Corte di Appello, invece, accoglieva l'appello, annullando il licenziamento in quanto sanzione irrogata appariva sproporzionata alla mancanza addebitata. L'Azienda proponeva ricorso per Cassazione.... (Gesuele Bellini)
Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza n. 25222 del 3 dicembre 2007 - Bellini
(28/01/2008 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Decreto privacy in vigore: al via l'oblazione
» Esami avvocati: vecchie regole per altri 2 anni
» Il processo amministrativo
» Avvocati: verso l'assunzione negli studi legali
» Addio multa se nel verbale mancano indicazioni sul segnale di preavviso

Newsletter f g+ t in Rss