Sei in: Home » Articoli

Il licenziamento per giusta causa non è precluso se il lavoratore non ha mai commesso infrazioni

La vicenda ha riguardato un dipendente addetto a sovrintendere all'attività di altri dipendenti, il quale ometteva la stesura di un rapporto a proposito di operazioni compiute da questi ultimi in violazione delle norme del settore. L'Azienda gli irrogava la sanzione del licenziamento che il dipendente impugnava davanti al giudice del lavoro, ma la domanda veniva rigettata. La Corte di Appello, invece, accoglieva l'appello, annullando il licenziamento in quanto sanzione irrogata appariva sproporzionata alla mancanza addebitata. L'Azienda proponeva ricorso per Cassazione.... (Gesuele Bellini)
Corte di Cassazione, sezione lavoro, sentenza n. 25222 del 3 dicembre 2007 - Bellini
(28/01/2008 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF