Con l'entrata in vigore della riforma disposta dalla Legge n. 102 del 21 febbraio 2006, le controversie aventi ad oggetto il risarcimento dei danni per morte o lesioni personali conseguenti ad incidenti stradali, sono soggette al rito del lavoro. Si tratta di una riforma di ampia portata, che ha destato diversi dubbi interpretativi e sollevato un ampio dibattito giurisprudenziale. Questo volume costituisce una risposta esauriente a tutti i fondamentali quesiti di ordine processuale sollevati dopo il varo della riforma. Attraverso un commento puntuale e di esemplare chiarezza espositiva, gli autori hanno così realizzato una fondamentale guida pratica che consente ad avvocati, magistrati togati e giudici di pace di orientarsi agevolmente in una disciplina così radicalmente rinnovata. Tutte le fasi del processo vengono affrontate e delineate: dalla costituzione delle parti all'esame delle questioni preliminari di rito e di merito; dal contenuto dell'atto introduttivo all'udienza di discussione; dall'assunzione delle prove alle provvisionali e alle sentenze non definitive; dalla decisione della causa alle impugnazioni dei provvedimenti. L'opera è inoltre arricchita da una essenziale appendice normativa e da un formulario, che accrescono l'utilità della sua consultazione.


- Prezzo: € 20.00
- La Tribuna 2007
- Pagine 266

Acquista on line

Cerca altri libri:



Condividi
Feedback

(08/01/2008 - Recensione)
In evidenza oggi:
» Avvocati: illecito chiedere compensi al cliente ammesso al gratuito patrocinio
» Coronavirus: mutui sospesi fino al 30 settembre su richiesta