Il Wwf in relazione alla manovra fianziaria per il 2008 ha proposto l'inserimento di un allegato ambientale. L'associazione, in particolare, propone ''l'individuazione di obiettivi di riduzione della CO2 a livello regionale (burden sharing) per settori non coperti da altri meccanismi di regolazione, in particolare trasporti e consumi civili; la riforma della fiscalita' energetica con razionalizzazione dell'attuale sistema fiscale con gli obiettivi di Kyoto: trasferimento della carbon tax dalla produzione di energia elettrica al consumo, con una modulazione dell'imposta in proporzione al contenuto di carbonio delle singole fonti; possibilita' per le amministrazioni locali (regioni, province e comuni) di ricorrere a strumenti fiscali per acquisire risorse addizionali necessarie a perseguire gli obiettivi assegnati dal burden sharing".
L'allegato ambientale dovrebbe, secondo il Wwf, porre le basi di un quadro legislativo definito e a lungo termine.
Condividi
Feedback

(18/10/2007 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza