La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (n. 14934 del 23/10/2002) ha stabilito che “La responsabilità professionale del notaio nei confronti del cliente per inadempimento della prestazione professionale è di natura contrattuale, sicché legittimato a farla valere è esclusivamente la parte che ha richiesto detta prestazione, concludendo il contratto d'opera professionale”.

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: