Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Enti pensionistici professionali o aziendali: criteri e modalità di supervisione

Con l'emanazione del decreto legislativo 6.2.2007 n.28 viene data attuazione della direttiva 2003/41/CE in tema di attivita' e di supervisione degli enti pensionistici aziendali o professionali. Secondo modalita' definite dalla COVIP, i fondi pensione danno informativa agli iscritti delle scelte di investimento e predispongono apposito documento sugli obiettivi e sui criteri della propria politica di investimento, illustrando anche i metodi di misurazione e le tecniche di gestione del rischio di investimento utilizzate e la ripartizione strategica delle attivita' in relazione alla natura e alla durata delle prestazioni pensionistiche dovute.
Il documento e' riesaminato almeno ogni tre anni ed e' messo a disposizione degli aderenti e dei beneficiari del fondo pensione o dei loro rappresentanti che lo richiedano.....
Decreto Legislativo 6.2.2007 n. 28
(01/10/2007 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Avvocati e gratuito patrocinio: compensi più equi
» Voucher lavoro: cosa cambia dopo il decreto dignità
» La diffida ad adempiere
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura

Newsletter f g+ t in Rss