Sei in: Home » Articoli

DDL Cirami: Ruperto, insinuazioni non impressionano consulta

Condividi
Seguici

Roma (Adnkronos) - La Consulta e' ''una Corte di garanzia'' che puo' e deve intervenire ''a tutela di valori fondamentali che non possono venir lesi dalla maggioranza''. Un ruolo che la Corte Costituzionale ''continuera' sempre'' a svolgere ''con la massima serenita''', senza farsi ''impressionare da proteste o insinuazioni, in qualunque sede espresse''. Il presidente della Consulta Cesare Ruperto torna ancora una volta a difendere l'Alta Corte dopo le accuse pronunciate in aula al Senato dal 'padre' del ddl sul 'legittimo sospetto', Melchiorre Cirami. Un'occasione che a Ruperto viene offerta durante un incontro di studio tra la Consulta e la Corte suprema di Israele.
(03/11/2002 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Avvocati: Cassa Forense non può pretendere i contributi oltre i 5 anni
» Legge Pinto: cosa prevede e come si presenta il ricorso
» Sospensione licenza fucile uso caccia
» Riforma magistratura onoraria: ok dal Governo

Newsletter f t in Rss