D'ora in avanti per le vittime dei pirati della strada sarà più semplice ottenere il risarcimento del danno. I danni infatti potranno essere richiesti al Fondo di Garanzia per le vittime della strada anche senza aver presentato una denuncia penale contro ignoti. I Giudici della Corte (sentenza 18532/2007) hanno infatti accolto il ricorso dei genitori di un quindicenne che aveva perso la vita in un incidente essendo stato investito da un'auto non identificata.
I giudici dei due gradi di giudizio avevano respinto le richieste dei genitori rilevando che questi non avevano presentato la denuncia contro ignoti.
Secondo i giudici di merito il fatto di non avere presentato la denuncia avrebbe dimostrato che l'incidente non era "riconducibile al comportamento colposo di un veicolo non identificato"
Di diverso avviso i giudici della Cassazione secondo i quali "l'omessa denuncia all'autorita' non e' idonea, in se', ad escludere che il danno sia stato effettivamente causato da veicolo non identificato, cosi' l'intervenuta denuncia o querela contro ignoti non vale, in se stessa, a dimostrare che tanto sia senz'altro accaduto".
Condividi
Feedback

(11/09/2007 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Taglio del cuneo fiscale dal 1° luglio 2020
» Pochi spiccioli di reddito di cittadinanza? Niente bonus coronavirus!