Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Fondo di garanzia per le vittime della strada, non serve denuncia contro ignoti per ottenere risarcimento

D'ora in avanti per le vittime dei pirati della strada sarà più semplice ottenere il risarcimento del danno. I danni infatti potranno essere richiesti al Fondo di Garanzia per le vittime della strada anche senza aver presentato una denuncia penale contro ignoti. I Giudici della Corte (sentenza 18532/2007) hanno infatti accolto il ricorso dei genitori di un quindicenne che aveva perso la vita in un incidente essendo stato investito da un'auto non identificata.
I giudici dei due gradi di giudizio avevano respinto le richieste dei genitori rilevando che questi non avevano presentato la denuncia contro ignoti.
Secondo i giudici di merito il fatto di non avere presentato la denuncia avrebbe dimostrato che l'incidente non era "riconducibile al comportamento colposo di un veicolo non identificato"
Di diverso avviso i giudici della Cassazione secondo i quali "l'omessa denuncia all'autorita' non e' idonea, in se', ad escludere che il danno sia stato effettivamente causato da veicolo non identificato, cosi' l'intervenuta denuncia o querela contro ignoti non vale, in se stessa, a dimostrare che tanto sia senz'altro accaduto".
(11/09/2007 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF