Un gruppo di dipendenti dell'INPDAP proponeva ricorso davanti al Tar del Lazio per l'accertamento del diritto di continuare a percepire il compenso mensile, pari a 48 ore di straordinario, già loro spettante negli enti di provenienza in modo fisso e continuativo, nonchè l'indennità di amministrazione (c.d. indennità Tesoro), con conseguente condanna dell'ente intimato al pagamento di tali somme a far tempo dall'ingresso dei ricorrenti medesimi presso l'INPDAP, oltre agli interessi legali ed alla rivalutazione monetaria.....

Consiglio di Stato, Sentenza 24.7.2007 n. 4133
Condividi
Feedback

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi: