Sei in: Home » Articoli

Svizzera: Negato a detenuto un DVD per "evadere" con la mente

E' stato negato a un detenuto di Zurigo l'utilizzo di un software di simulazione aerea che gli avrebbe permesso di lasciare sia pur solo con la mente il carcere. I divieto opposto dall'ufficio penitenziario è stato confermato dal Tribunale federale che ha però chiarito che le volontà del detenuto e le sue abitudini di divertimento debbono passare in secondo piano di fronte alle esigenze di sicurezza. In realtà i Giudici federali hanno espresso la loro preoccupazione per il fatto che i Dvd prima di essere consegnati al detenuto dovrebbero essere controllati in modo accurato e ciò costituirebbe un lavoro eccessivamente gravoso per gli agenti penitenziari.
(11/08/2007 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» La compensazione delle spese offende la professione forense
» Separazione: quando e come va ascoltato il figlio under12
» La madre perde la figlia se sussistono gli 8 sintomi dell'alienazione parentale
» Infiltrazioni d'acqua: il condominio non responsabile
» Ddl Mobbing: 4 anni di carcere e multe fino a 100mila euro
Newsletter f t in Rss