Sei in: Home » Articoli
 » Condominio

Cassazione: il regime condominiale compatibile con la destinazione alberghiera

"Il regime condominiale sicuramente compatibile con la destinazione alberghiera di un immobile (o di un complesso immobiliare)". E' questo il principio espresso dai giudici della Corte di Cassazione (Sent. 1625/07) in una recente pronuncia nella quale, pi analiticamente, hanno osservato tra le altre cose che "nel caso di un edificio o di un complesso di edifici destinato ad albergo, in presenza di presupposti di fatto e di diritto del "condominio", configurati dall'esistenza di pi unit immobiliari appartenenti a persone diverse e di cose, servizi ed impianti destinati all'uso comune, la destinazione ad albergo non impedisce la costituzione del regime condominiale: per conseguenza a nascita del condominio non dipende dal mutamento di destinazione".
(03/08/2007 - Avv.Francesca Romanelli)
In evidenza oggi:
» Multe: se il Prefetto non si costituisce l'automobilista ha ragione
» Obblighi di assistenza familiare: quando non c' reato
» Agevolazioni legge 104
» Arriva la riforma del processo civile
» Condono fiscale 2019: come funziona la sanatoria

Newsletter f g+ t in Rss