Sei in: Home » Articoli

Diritto alla retribuzione in caso di mancato pagamento della maternita'

Il Tribunale di Lecce, con pronuncia del 18 aprile 2006, ha statuito che, in ipotesi di mancata corresponsione dell'indennitÓ di maternitÓ alla lavoratrice dipendente, quest'ultima sia titolare di un vero e proprio "diritto alla retribuzione" a contenuto sia patrimoniale, che non prettamente patrimoniale.
Tale indennitÓ, infatti, costituisce per la lavoratrice madre il mezzo di sostentamento per sŔ e per la propria famiglia: sono, quindi, risarcibili non solo i danni che rappresentano una conseguenza diretta del mancato pagamento, ma anche quelli c.d. "indiretti", quali il danno esistenziale, che costituisce il normale effetto dell'inadempimento contrattuale. GraverÓ, comunque, sulla lavoratrice l'onere di provare il nesso eziologico tra il danno lamentato e l'inadempimento del datore di lavoro, oltre che l'impossibilitÓ di prevenire od evitare il nocumento medesimo. (Avv. Valentina Rossi)
Tribunale di Lecce, Sentenza 18.4.2006 - Avv. Valentina Rossi
(07/08/2007 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» RC Auto: al via gli sconti obbligatori
» In arrivo pi¨ ferie e ponti per tutti
» Avvocati: addio contributo minimo integrativo
» La Consulta boccia l'art. 92 post riforma
» Multa col cellulare in auto anche se non si parla


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Resta aggiornato. Segui StudioCataldi su Telegram      SCOPRI DI PIU'
chiudi