Sei in: Home » Articoli

Diritto alla retribuzione in caso di mancato pagamento della maternita'

Il Tribunale di Lecce, con pronuncia del 18 aprile 2006, ha statuito che, in ipotesi di mancata corresponsione dell'indennitÓ di maternitÓ alla lavoratrice dipendente, quest'ultima sia titolare di un vero e proprio "diritto alla retribuzione" a contenuto sia patrimoniale, che non prettamente patrimoniale.
Tale indennitÓ, infatti, costituisce per la lavoratrice madre il mezzo di sostentamento per sŔ e per la propria famiglia: sono, quindi, risarcibili non solo i danni che rappresentano una conseguenza diretta del mancato pagamento, ma anche quelli c.d. "indiretti", quali il danno esistenziale, che costituisce il normale effetto dell'inadempimento contrattuale. GraverÓ, comunque, sulla lavoratrice l'onere di provare il nesso eziologico tra il danno lamentato e l'inadempimento del datore di lavoro, oltre che l'impossibilitÓ di prevenire od evitare il nocumento medesimo. (Avv. Valentina Rossi)
Tribunale di Lecce, Sentenza 18.4.2006 - Avv. Valentina Rossi
(07/08/2007 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

Le pi¨ lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Curriculum vitae europeo: guida, fac-simile e consigli pratici
» Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%
In evidenza oggi
Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullitÓ della notifica via pecOpposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullitÓ della notifica via pec
Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non pagaAvvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF