Sei in: Home » Articoli

Cassazione: utilizzo del cellulare aziendale per telefonate private? Si rischia il licenziamento

La Corte di Cassazione (Sent. 15334/2007) ha stabilito che costituisce valido motivo di licenziamento del dipendente, da parte del datore di lavoro, il fatto che il lavoratore utilizzi il cellulare aziendale per fare telefonate personali. Gli Ermellini hanno poi precisato che il licenziamento Ŕ ritenuto valido anche se ad utilizzare il telefonino aziendale Ŕ un familiare dell'impiegato. Con questa decisione la Corte ha respinto il ricorso di un lavoratore licenziato dal proprio datore di lavoro per aver frequentemente utilizzato il cellulare aziendale per telefonate e per l'invio di messaggi personali.
(12/07/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
Le pi¨ lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF