Il Ministero dell'Interno ha reso noto di aver emanato due circolari contenenti le disposizioni per consentire a tutti gli immigrati di uscire temporaneamente dall'Italia con la sola ricevuta delle Poste Italiane.
Difatti, a fronte dell'imminenza del periodo estivo si era riproposta l'esigenza di agevolare i cittadini stranieri (regolarmente soggiornanti nel Paese e in attesa di rinnovo del permesso di soggiorno), che vogliono trascorrere un periodo di ferie nel Paese di origine.
Nei provvedimenti il Ministero ha evidenziato che per i figli minori di 14 anni, iscritti sul permesso di soggiorno dei genitori, su richiesta, la Questura provvederà a concedere un permesso di soggiorno cartaceo, provvisorio, con validità limitata a seconda delle esigenze prospettate, sul quale sarà iscritto il figlio minore.
Condividi
Feedback

(06/07/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus: mutui prima casa sospesi anche per i morosi
» Processo penale: La gestione processuale dei giorni futuri