Il Giudice di Pace di Salerno ha annullato un verbale di contestazione elevato dalla Polizia Municipale a un automobilista ‘reo' di aver parcheggiato la sua auto all'interno delle strisce blu senza aver esposto il grattino.
Nell'impianto motivazionale della sentenza il Giudice di Pace precisa di aver accolto le ragioni sostenute dai legali del Codacons per cui ha ritenuto la nullità della sanzione elevata in quanto la legge, e più in particolare l'articolo 7, 8° co. C.d.S., impone che vi sia proporzionalità tra i posti auto a pagamento e quelli gratuiti, e contiguità fra le aree destinate alle due tipologie di sosta.
Condividi
Feedback

(13/06/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Avvocati: illecito chiedere compensi al cliente ammesso al gratuito patrocinio
» Coronavirus: mutui sospesi fino al 30 settembre su richiesta