Sei in: Home » Articoli

Non sconta l'imposta ipotecaria il pignoramento per gli alimenti non pagati dall'ex coniuge

L'Agenzia del Territorio ha precisato il principio in oggetto con la Circolare 9 del 2002. Secondo l'Agenzia, anche alle formalita' di trascrizione relative agli atti di pignoramento immobiliare per i crediti alimentari stabiliti dalla sentenza di divorzio o di separazione è applicabile il regime di esenzione fiscale previsto dall'articolo 19 della legge n. 74 del 1987 (Agenzia del Territorio, Circolare 18 ottobre 2002, n.9 - Trascrizione atti di pignoramento immobiliare - Crediti per alimenti - Applicabilita' dell'art. 19 della legge 6 marzo 1987, n. 74 - Imposta ipotecaria).
Leggi il provvedimento su www.filodiritto.com
(22/10/2002 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Reversibilità alla moglie anche senza mantenimento
» Condominio: il convegno di StudioCataldi.it a Roma
» Divorzio: niente assegno all'ex moglie scansafatiche
» Reddito di cittadinanza, "nuove strette anti furbetti"
» Processo civile telematico: nulle le notifiche all'indirizzo Ini-Pec?
Newsletter f t in Rss