Sei in: Home » Articoli
 » Condominio

Cassazione: Amministratore dà del maleducato a condomino? Commette reato di ingiuria

La Quinta Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. n. 9799/2006) ha stabilito che potrebbe integrare il reato di ingiuria il comportamento di un Amministratore di condominio che si rivolge a un condomino dandogli del maleducato. I Giudici di Piazza Cavour hanno infatti osservato che l'epiteto di maleducato è senza dubbio una espressione a contenuto ingiurioso che potrebbe integrare fattispecie di reato e, più in particolare reato di ingiuria. Secondo la Corte, infatti, non vi era ragione, "di porre in dubbio l'esistenza di tale elemento, costituito unicamente dalla coscienza e volontà di pronunciare all'indirizzo altrui espressioni di cui si conosca l'oggettiva portata offensiva".
(29/03/2007 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Processo civile: nullo il giudizio se l'atto introduttivo è notificato in maniera incompleta
» Diritto all'immagine: scatta il risarcimento per la foto pubblicata senza consenso
» Lavoro: da domani in vigore le nuove regole sulle visite fiscali
» Eredità: la ripartizione dei debiti tra gli eredi
» CTU: la consulenza tecnica d'ufficio nel processo civile


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss