Sei in: Home » Articoli

Editoria: Antitrust, anche free-press in indagini su indici lettura

Anche la free-press sara' ammessa al sistema di rilevazione degli indici di lettura gestito da Audipress. L'Autorita' Garante della Concorrenza del Mercato ha infatti deciso di accettare, rendendoli obbligatori, gli impegni presentati da Audipress, chiudendo cosi' l'istruttoria avviata per intesa restrittiva della concorrenza. In base agli impegni potranno partecipare alle Indagini semestrali sulla lettura in Italia i quotidiani gratuiti oltre che quelli a pagamento. Per poter partecipare all'indagine Audipress sara' sufficiente una dichiarazione che autocertifichi il numero di copie distribuite.
I dati risultati dall'indagine saranno pubblicati qualora, per ogni quotidiano, vengano raggiunte le soglie minime di 75.000 lettori. L'impegno offerto da Audipress, secondo l'Autorita', appare idoneo a risolvere il problema dell'esclusione della free-press dal sistema di rilevazione dell'indice di lettura gestito dall'associazione stessa in Italia, che comportava una discriminazione nella raccolta pubblicitaria, a vantaggio della stampa a pagamento
(12/03/2007 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» L'Agenzia delle entrate-riscossione cerca avvocati
» Il tempo necessario ad indossare gli indumenti da lavoro deve essere retribuito
» Le pensioni di invaliditā
» Le case all'asta rimarranno nel possesso del debitore fino alla vendita
» Le Sezioni Unite sugli interessi dei buoni fruttiferi postali
Newsletter f t in Rss