Il Ministro dell'Interno, di concerto con il Ministro delle Politiche per la Famiglia, lo scorso 21 febbraio, hanno siglato una direttiva che prevede l'abolizione del permesso di soggiorno per i minori stranieri adottati o affidati a scopo di adozione da coppie di italiani. Con tale provvedimento si è quindi eliminata la norma che prevedeva che anche il minore straniero adottato da una coppia italiana, dovesse richiedere, all'atto dell'ingresso nel Paese, il permesso di soggiorno nonostante il possesso di un cognome italiano.

Vedi anche:
- Il permesso di soggiorno (guida legale)
- La raccolta di articoli e approfondimenti sul permesso di soggiorno
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: