Roma - (Adnkronos) - Sono valide le multe che arrivano a casa senza la relazione di notifica. Cio' che importa, ai fini della validita' della contravvenzione, e' che l'atto giunga a destinazione. Parola di Cassazione che ha accolto il ricorso della Prefettura di Pesaro-Urbino contro un'automobilista che si era vista recapitare a casa una multa sprovvista della consueta relazione di notifica. L'infrazione del codice della strada era stata contestata ad Albina F. nell'ottobre del '96 da un vigile che aveva pero' dimenticato di compilare sull'originale e sulla copia dell'atto da notificare la relazione di notifica. Il verbale era giunto ugualmente presso l'abitazione dell'automobilista pescata in flagrante dai vigili come dimostrava la cartolina di ritorno sottoscritta dal marito della multata.

Condividi
Feedback

In evidenza oggi: