Sei in: Home » Articoli

Birra: la ceca Budvar non puo' utilizzare marchi Bud o Budweiser

Roma (Adnkronos) - Budejovicky Budvar dovra' cessare l'utilizzazione dei suoi marchi ''Budweiser'' e ''Bud'' dichiarati nulli dalla Corte di Cassazione. La decisione della Cassazione che ha rigettato ogni domanda della Budejovicky Budvar nei confronti della Anheuser-Busch, produttrice della birra Budweiser e' immediatamente esecutiva. ''La decisione della Corte di Cassazione Italiana che conferma l'invalidita' delle denominazioni di origine richieste da Budejovicky Budvar per i termini Budweiser e Bud conferma che questi termini non hanno rilievo di denominazione geografica per la birra'' afferma il presidente e chief executive della Anheuser-Busch International Inc, Steve Burrows, che sottolinea che la societa' ha iniziato ad utilizzare il marchio nel 1876, 19 anni prima che venisse fondata la societa' ceca.
(08/10/2002 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF