Sei in: Home » Articoli

Crisi di governo: il premier Romano Prodi si dimette

Si è consumata nella giornata di ieri la crisi dell'attuale governo di centro sinistra, culminata in serata con le dimissioni del Presidente del Consiglio Romano Prodi. Tutto ha avuto inizio con la bocciatura di Palazzo Madama alla risoluzione dell'Unione di approvazione delle comunicazioni del ministro D'Alema . Per soli due voti, quindi, l'esecutivo ha dovuto registrare la propria sconfitta sulla politica estera.
Già nella mattinata di oggi il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano avvierà le consultazioni con i presidenti di Camera e Senato per affidare il nuovo incarico.
Pubblichiamo qui di seguito una breve rassegna di notizie sull'argomento.

- Speciale: crisi di Governo, raccolta di notizie e commenti
- Il Governo battuto al Senato Unione nel caos, la Cdl: "Dimissioni" (La Repubblica)
- Prodi si è dimesso, nuove consultazioni (Corriere della Sera)
- Governo battuto al Senato sulla politica estera. Prodi al Quirinale rimette il mandato. Da stamane alle 10.30 le consultazioni (Il Sole 24 Ore)
- Crisi di governo. Stamani alle 10,30 Napolitano avvia le consultazioni (RaiNews24)
- Alle urne? Il Colle frena (La Stampa)
(22/02/2007 - Notiziario)

In evidenza oggi:
» Avvocati: sentenze di merito gratis per tutti
» Macchia d'olio sull'asfalto: il comune deve provare il caso fortuito
» Revenge Porn: cos' e cosa significa veramente
» In arrivo il decreto ingiuntivo senza giudice
» Alienazione parentale: l'unica vittima il bambino
Newsletter f t in Rss