Sei in: Home » Articoli

Danno esistenziale e danno tanatologico

Le dispute sulla autonoma configurabilitą del danno esistenziale sono ormai superate dal suo definitivo riconoscimento, prima da parte dalle Sezioni Unite delle Cassazione (sentenza 24 marzo 2006, n. 6572) e poi dalla successiva sentenza della Cassazione, 12 giugno 2006, n. 13546 che ha riconosciuto il danno esistenziale da lesione parentale, ma estensibile in via generale alle svariate fattispecie di illecito: entrambe le pronunce hanno, infatti, riconosciuto autonomia risarcitoria al danno esistenziale differenziandolo dal danno biologico e dal danno morale...
Leggi articolo completo su www.lapraticaforense.it
(05/02/2007 - Lapraticaforense.it)
Le pił lette:
» Pensioni donne: arriva la riduzione fino a 2 anni per chi ha figli
» Isee precompilato: obbligatorio da settembre 2018
» Assicurazione avvocati: i vantaggi della polizza CNF e come aderire
» Documenti: per quanto tempo vanno conservati?
» Il TFR in busta paga - Guida con fac-simile di richiesta
In evidenza oggi
Avvocati e professionisti in piazza per l'equo compensoAvvocati e professionisti in piazza per l'equo compenso
Condominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzatoCondominio: spese manutenzione ascensore sostenute anche dai proprietari delle cantine e del piano rialzato
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF