Al fine di agevolare il rapporto tra l'assicurato e/o pensionato e le sedi INPS, si ritiene opportuno procedere al decentramento della competenza a trattare le posizioni riguardanti gli iscritti al Fondo speciale per i dipendenti FS occupati presso le società Italfer e Ferservizi attualmente gestite dalla sede provinciale INPS di Roma. Il suddetto personale, amministrato giuridicamente dalla sede centrale delle Ferrovie dello Stato, è, invece, dal punto di vista economico in carico al compartimento ferroviario dove svolge la propria attività. Pertanto, poiché la documentazione necessaria alle pratiche assicurative e pensionistiche è in possesso di entrambe le strutture ferroviarie, il decentramento faciliterà i lavoratori e i pensionati che potranno rivolgersi, per tutte le loro esigenze, alle sedi "Polo" INPS competenti (Torino, sede provinciale, Milano sede provinciale, Genova, Bolzano, Verona, Venezia, Trieste, Bologna, Firenze, Ancona, Roma, sede provinciale, Napoli, sede provinciale, Bari, Reggio Calabria, Palermo, Cagliari), a suo tempo individuate in corrispondenza delle direzioni compartimentali F.S. Gli stessi potranno comunque rivolgersi a qualsiasi sede dell'Istituto che provvederà ad interessare la pertinente sede Polo.
LaPrevidenza.it,
Inps, Messaggio 29.11.2006 n° 31702
Condividi
Feedback

(26/12/2006 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Pochi spiccioli di reddito di cittadinanza? Niente bonus coronavirus!
» Coronavirus: proroga misure fino al 13 aprile