Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Personale della scuola: riliquidazione dei trattamenti di pensione

In virtù di quanto disposto dall'articolo 3 del CCNL del comparto scuola, sottoscritto in data 7 dicembre 2005 e pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n. 195 del 20 dicembre 2005, gli incrementi stipendiali previsti dal contratto in oggetto hanno effetto sul trattamento ordinario di quiescenza, normale e privilegiato, e sono corrisposti integralmente alle scadenze e negli importi previsti al personale cessato dal servizio a qualsiasi titolo e con diritto a pensione, nel periodo di vigenza del biennio economico 2004-2005. Per semplificare le procedure inerenti l'applicazione del CCNL richiamato in oggetto, questa Direzione centrale ha sviluppato, in collaborazione con la propria Struttura applicazioni informatiche, un nuovo software che consente la riliquidazione delle pensioni del personale in esame con l'applicazione dei benefici contrattuali in modalità automatizzata al fine di ridurre sensibilmente i tempi di definizione di tali pratiche.
LaPrevidenza.it,
Inpdap, Nota operativa 10.11.2006 n° 65)
(19/12/2006 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Avvocati anti crisi: divorzi a 200 euro
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Pignoramento del Tfr: cos'è e limiti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF