Sei in: Home » Articoli
 » Condominio

Cassazione: condominio: il proprietario deve risarcire le molestie subite dall'inquilino

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. 2531/2006) ha stabilito che in tema di condominio, il proprietario tenuto al risarcimento per le molestie subite dall'inquilino. I Giudici del Palazzaccio, nella decisione, hanno definito la molestia di diritto per la quale, ai sensi dell'art. 1585 c.c., il proprietario deve garantire l'inquilino e, conseguentemente, tenerlo indenne. In particolare i Giudici hanno sottolineato che la molestia di diritto si verifica ogni qual volta un terzo, reclamando sul bene locato diritti (reali o personali) in conflitto con le posizioni accordate all'inquilino nel contratto stipulato, compia atti implicanti la perdita o comunque la menomazione del godimento del conduttore.
(07/11/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
Le pi lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Curriculum vitae europeo: guida, fac-simile e consigli pratici
» Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%
In evidenza oggi
Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non pagaAvvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito  miliardarioAddio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito miliardario

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF