Sei in: Home » Articoli

Silenzio rifiuto della P.A. ed istanza di riesame in autotutela.

(Consiglio di Stato, Sez. V, 10 ottobre 2006, n. 6056)
Nella sentenza in commento, si ripropone il dibattuto tema del silenzio rifiuto, con precipuo riferimento all?inerzia dell?Amministrazione a fronte di una richiesta di riesame in autotutela presentata da un privato.
Come noto, l?art. 2 della Legge n. 241/90 statuisce l?obbligo in capo alla P.A. di deliberare mediante provvedimento espresso, allorché il procedimento consegua obbligatoriamente ad un?istanza del privato ovvero debba essere iniziato d?ufficio. Tuttavia, nell?attività amministrativa, si verifica, a volte, che le istanze formulate dai privati non siano decise con atti espressi o non siano decise affatto ....leggi tutto....
Consulenza legale online su MioLegale.it
(28/11/2006 - Miolegale.it)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF