Con determina n.18 del 29 agosto u.s. è stato istituito il Progetto “Surrogazione verso terzi”. Nell’attesa che lo stesso dispieghi l’operatività necessaria allo sviluppo del progetto medesimo, si ritiene opportuno, nell’immediato, additare ai Responsabili delle strutture l’esistenza del coacervo normativo in materia, possibile fonte di entrate per l’istituto. I dati statistici esistenti, infatti, evidenziano un diverso grado di attenzione riservato al fenomeno nelle varie sedi dell’Istituto,vista la non coerenza del volume delle prestazioni di matrice sanitaria erogate con la quantità degli adempimenti surrogatori posti in essere in materia. Pertanto,nell’imminenza della chiusura dell’esercizio,si impone l’esigenza di adottare ogni accorgimento atto ad incidere ,a breve termine, sul fenomeno in esame in base alle disposizioni già esistenti. LaPrevidenza.it,
Inps, Circolare 5.10.2006 n° 106
Condividi
Feedback

(03/11/2006 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Coronavirus: mutui prima casa sospesi anche per i morosi
» Stalking se il padre assilla la ex con la scusa di vedere il figlio