Sei in: Home » Articoli

Ricorsi in materia di sgravi e fiscalizzazione: la competenza a decidere

Condividi
Seguici

Alla materia dei contributi, infatti, è da ricondursi la riduzione dell’obbligo contributivo, introdotta dalla legge n. 1089 del 1968 e successive modificazioni ed integrazioni, dal momento che – anche alla luce della giurisprudenza della Corte di Cassazione – “ nessuno dubita che, dal punto di vista funzionale, gli sgravi contributivi concessi alle aziende concretino una sovvenzione pubblica volta a favorire lo sviluppo economico, ma lo strumento giuridico adottato dal legislatore non è stato quello dell’erogazione di somme a favore dei beneficiari, ma quello della riduzione dell’importo dell’obbligazione contributiva”. LaPrevidenza.it,
Inps, Messaggio 19.10.2006 n° 27964
(07/11/2006 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Sanatoria per la tassa rifiuti non pagata
» Avvocati: Cassa Forense non può pretendere i contributi oltre i 5 anni
» Legge Pinto: cosa prevede e come si presenta il ricorso
» Sospensione licenza fucile uso caccia
» Riforma magistratura onoraria: ok dal Governo

Newsletter f t in Rss