Sei in: Home » Articoli

Poligamia: l'assegno per il nucleo familiare spetta ad un solo coniuge

L'individuazione dei componenti del nucleo familiare ai fini del diritto all'A.n.f. non può seguire regole diverse da quanto contenuto nell' art. 2 legge 153/88 (norma istitutiva dell'assegno). La norma in questione stabilisce che la costituzione del nucleo sia formata dal richiedente, dal coniuge e dai relativi figli ed equiparati minori o maggiorenni inabili. La presenza di "poligamo" all'interno del nucleo familiare (condizione non prevista dal nostro ordinamento) disattende qualsivoglia istanza finalizzata all'inserimento di più coniugi ai fini dell'attribuzione di una quota maggiore di a.n.f. (Giovanni Dami)
Inps, Messaggio 29.9.2006 n° 25928
(14/10/2006 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it


In evidenza oggi:
» Avvocati e privacy: basta una sola informativa
» Le norme anti-divano del reddito di cittadinanza
» La guida in stato di ebbrezza
» Cellulari: lo Stato deve informare sui rischi per la salute
» Esami avvocato, praticante ricorre e gli abbassano il voto, il Cds conferma
Newsletter f g+ t in Rss