Sei in: Home » Articoli

Dal 2007 Bulgaria e Romania nell'Unione Europea

La Commissione Europea, lo scorso 26 settembre, in vista della prossima adesione all'Unione Europea di Bulgaria e Romania, ha adottato la relazione di verifica del grado di preparazione dei due Paesi. Difatti, dal 1° gennaio prossimo, Bulgaria e Romania entreranno a tutti gli effetti UE. L'adesione segnerà l'ingresso di altri 30 milioni di persone nell'UE, completando il suo quinto allargamento storico e dando vita a un'Unione di quasi mezzo miliardo di cittadini. I duei Paesi, al fine di ottenere il nulla osta per l'ingresso nell'Unione Europea, hanno dovuto soddisfare precise condizioni politiche ed economiche (meglio conosciute come criteri di Copenaghen), secondo i quali un possibile membro deve dimostrare di: avere Istituzioni stabili a garanzia della democrazia, rispettare il principio di legalità, tutelare e promuovere i diritti umani, riconoscere i diritti delle minoranze, avere una economia di mercato efficiente e forte, avere strutture politiche e amministrative adeguate a recepire ed attuare le regole, le norme e le politiche comuni che costituiscono il corpo della legislazione dell'UE (acquis comunitario).
(10/10/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» La cambiale - Guida Legale
» Aspettativa non retribuita: cos'è e come si ottiene
» Carta identità elettronica: come si richiede
» Le diverse tipologie di servitù
» Rischia il carcere senza condizionale il padre che non mantiene i figli
In evidenza oggi
Cassazione: lei ci sta poi ci ripensa? Resta grave la violenza sessualeCassazione: lei ci sta poi ci ripensa? Resta grave la violenza sessuale
Cassazione: sospeso l'avvocato che esegue troppi pignoramenti Cassazione: sospeso l'avvocato che esegue troppi pignoramenti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF