Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Pensione di guerra: illegittimità costituzionale dell'art. 55 della legge n. 648/50

In tema di riconoscimento di pensione indiretta di guerra si è pronunciata la Corte Costituzionale affermando l'illegittimità costituzionale dell'art. 55 della legge 10 agosto 1950, n. 648 (Riordinamento delle disposizioni sulle pensioni di guerra), nella parte in cui non prevede il vedovo quale soggetto di diritto alla pensione indiretta di guerra. Nel caso di specie era stata negata la pensione indiretta al coniuge superstite di una donna deceduta per mano dei partigiani nel 1942. (Ludovico De Grigiis)
Corte Costituzionale, Sentenza 18.7.2006 n° 311
(20/09/2006 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Biotestamento: è legge
» Addio animali nei circhi: entro un anno le norme
» A che età si può andare in pensione: guida con tabelle semplificative
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Pignoramento del Tfr: cos'è e limiti


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF