Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Pensioni Inpdap: no al cumulo per benefici contrattuali e perequazione automatica

Per tutte si ricorda la sentenza n. 496 del 2003 (proprio quella cui fa riferimento l?atto di appello) nella quale - dopo aver ricordato che i due meccanismi mirano esattamente allo stesso risultato costituito dall?esigenza di paralizzare l?aumento del costo della vita, nella pi¨ ampia ottica di attuare un?efficace protezione previdenziale delle varie categorie di pensionati, compatibilmente con gli equilibri generali della finanza pubblica - si Ŕ dovuto riconoscere che consentire il cumulo tra i vantaggi che sarebbero derivati con l?applicazione..... www.laprevidenza.it
Corte dei Conti appello, III Sezione, Sentenza 4.1.2006 n░ 9
(29/06/2006 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» Divorzio: niente assegno alla ex che da separata conduce una vita dignitosa
» Bollette luce, acqua e gas prescritte in 2 anni
» Spese straordinarie per i figli: il vademecum
» Il disconoscimento di paternitÓ - guida con fac-simile
» Gli accordi di separazione consensuale


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF