Sei in: Home » Articoli

In libreria: Le locazioni di immobili urbani

L'evoluzione giurisprudenziale e normativa che, nel corso di questi anni, ha caratterizzato il rapporto locatizio di immobili urbani ad uso abitativo è il tema principale della presente opera. La fitta trama della legislazione speciale ha finito per rendere residuale l'applicazione delle norme codicistiche nell'ambito della disciplina delle locazioni di immobili urbani, senza però mai discostarsi dagli aspetti generali che caratterizzano il rapporto locatizio. Dalla Legge n. 392/1978, altra tappa importante è rappresentata dall'art. 11 del D.L. n. 333/1992, convertito con modificazioni nella Legge 8.8.92, n. 359 che per i contratti concernenti immobili di nuova costruzione stabiliva la non applicabilità delle disposizioni concernenti l'equo canone. Dopo soli sei anni di applicazione della legge sui c.d. patti in deroga il legislatore introduce una disciplina delle locazioni di immobili urbani ad uso abitativo conferendo alle parti una maggiore autonomia negoziale, con definitiva abrogazione delle disposizioni normative concernenti l'equo canone.


- Prezzo: ? 26.00
- Halley Editrice 2006
- Pagine 288

Acquista on line

Cerca altri libri:



(24/10/2006 - Recensione)
In evidenza oggi:
» Multe fino a 425 euro per chi getta rifiuti dal finestrino
» Basta impedire al padre di vedere il figlio per due giorni per commettere reato
» Guida legale sulla responsabilità disciplinare dei magistrati
» Assegno di mantenimento: detrae solo chi versa
» Processo civile: le decisioni "a sorpresa" del giudice

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss