Sei in: Home » Articoli

In libreria: Le locazioni di immobili urbani

L'evoluzione giurisprudenziale e normativa che, nel corso di questi anni, ha caratterizzato il rapporto locatizio di immobili urbani ad uso abitativo è il tema principale della presente opera. La fitta trama della legislazione speciale ha finito per rendere residuale l'applicazione delle norme codicistiche nell'ambito della disciplina delle locazioni di immobili urbani, senza però mai discostarsi dagli aspetti generali che caratterizzano il rapporto locatizio. Dalla Legge n. 392/1978, altra tappa importante è rappresentata dall'art. 11 del D.L. n. 333/1992, convertito con modificazioni nella Legge 8.8.92, n. 359 che per i contratti concernenti immobili di nuova costruzione stabiliva la non applicabilità delle disposizioni concernenti l'equo canone. Dopo soli sei anni di applicazione della legge sui c.d. patti in deroga il legislatore introduce una disciplina delle locazioni di immobili urbani ad uso abitativo conferendo alle parti una maggiore autonomia negoziale, con definitiva abrogazione delle disposizioni normative concernenti l'equo canone.


- Prezzo: ? 26.00
- Halley Editrice 2006
- Pagine 288

Acquista on line

Cerca altri libri:



(24/10/2006 - Recensione)
In evidenza oggi:
» Riforma prescrizione: tu cosa pensi? Partecipa al sondaggio
» Asili e case di riposo: in arrivo le telecamere
» Bruciare rami e sterpaglie è reato?
» Arriva il certificato di successione
» Inps: le somme pagate in più non vanno restituite

Newsletter f g+ t in Rss