Sei in: Home » Articoli

Utenti di telecomunicazioni e azione cautelare

Condividi
Seguici

Il regime di improponibilità del ricorso in sede giurisdizionale che consegue al mancato esperimento del tentativo di conciliazione, previsto dagli artt. 3 e 4 del regolamento 19 giugno 2002 emanato dall┬ĺAutorità per le garanzie nelle comunicazioni, deve ritenersi applicabile anche alle azioni proposte in sede cautelare.
Leggi il provvedimento
(30/07/2006 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Telecamere e test psico-attitudinali per le maestre d'asilo
» Abolire l'ora di religione e sostituirla con educazione civica
» Bollette luce e gas: le novitÓ da luglio
» Minaccia aggravata per chi insulta l'amministratore di condominio
» Il diritto di abitazione nella casa familiare

Newsletter f t in Rss