Sei in: Home » Articoli

Utenti di telecomunicazioni e azione cautelare

Il regime di improponibilitÓ del ricorso in sede giurisdizionale che consegue al mancato esperimento del tentativo di conciliazione, previsto dagli artt. 3 e 4 del regolamento 19 giugno 2002 emanato dall?AutoritÓ per le garanzie nelle comunicazioni, deve ritenersi applicabile anche alle azioni proposte in sede cautelare.
Leggi il provvedimento
(30/07/2006 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Multe e atti giudiziari: addio alla comunicazione di avvenuta notifica (CAN)
» Cassazione: per il colpo di frusta serve sempre la radiografia
» Quando gli eredi non devono pagare i debiti?
» Calcola il codice fiscale online
» Cassazione: il genitore disoccupato non Ŕ esonerato dall'obbligo di mantenere i figli


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss