Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Compri il biglietto dai bagarini? Non è più reato

La Corte di Cassazione ha stabilito che non è più reato comprare i biglietti dai bagarini. I Giudici di Piazza Cavour giungono a tale decisione partendo da una considerazione di fatto e cioè che non è comportamento illegittimo, da parte dei bagarini, acquistare i biglietti. Da ciò ne discende che i biglietti dei bagarini sono da ritenersi di provenienza lecita e, pertanto, chi acquista i biglietti dai bagarini non commette reato. Con questa decisione i Giudici del Palazzaccio hanno annullato, senza rinvio, una sentenza del Tribunale di Taranto. Nella parte motiva della sentenza si legge che tale decisione è stata presa tenendo conto del fatto che tale comportamento non costituisce reato. Infine la Corte, riferendosi alla suddetta sentenza impugnata, la definisce illogica, contraddittoria e palesemente erronea.
(19/06/2006 - Avv.Cristina Matricardi)

In evidenza oggi:
» La compensazione delle spese offende la professione forense
» Separazione: quando e come va ascoltato il figlio under12
» La madre perde la figlia se sussistono gli 8 sintomi dell'alienazione parentale
» Infiltrazioni d'acqua: il condominio non responsabile
» Ddl Mobbing: 4 anni di carcere e multe fino a 100mila euro
Newsletter f t in Rss