Sei in: Home » Articoli

Modalità per le competizioni motoristiche su strada

Il Ministero della Infrastrutture e dei Trasporti (Circolare n. 344 del 01.03.2006 in G.U. n. 96 del 26.04.2006) ha reso noto di aver stabilito che le competizioni sportive (sia con veicoli che con animali) e le competizioni atletiche possono essere disputate su strade ed aree pubbliche solo se regolarmente autorizzate. Il provvedimento (indirizzato agli enti cui spetta l'autorizzazione per il regolare svolgimento delle gare, ovvero a Regioni, Province e Comuni), prende in considerazione le proposte avanzate dagli organizzatori per la redazione del programma delle gare automobilistiche e motociclistiche relative all'anno in corso e distingue due specifiche casistiche: da un lato le gare programmate per il 2006 che si sono già svolte nel 2005 (per le quali a seguito di verifiche della Direzione generale per la motorizzazione è già stato concesso il nulla-osta), dall'altro le gare di nuova formulazione, che riguardano quindi percorsi nuovi e per le quali gli organizzatori dovranno procedere a specifica istruttoria per il rilascio dell'autorizzazione ad ogni singola gara.
Leggi il provvedimento
(17/05/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Responsabilità medica per la caduta del paziente
» Sovraindebitamento: il primo caso risolto da un mediatore
» La sospensione condizionale della pena
» Anas cerca avvocati penalisti
» ResponsabilitÓ medica: arrivano le linee-guida

Newsletter f g+ t in Rss