Sei in: Home » Articoli

Cassazione: carattere etico ed educativo della satira che fa sorridere

La Prima Sezione Penale della Corte di Cassazione (Sent. n. 9246/2006) ha stabilito che la satira che suscita il riso nelle persone ha un valore a carattere etico ed educativo. I Giudici di Piazza Cavour hanno infine definito la satira come "quella manifestazione del pensiero (talora di altissimo livello) che nei tempi si è addossata il compito di castigare ridendo mores ovvero, di indicare alla pubblica opinione aspetti criticabili o esecrabili di persone, al fine di ottenere, mediante il riso suscitato, un esito finale di carattere etico, correttivo cioè verso il bene".
Leggi la motivazione della sentenza
(27/04/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Sovraindebitamento: il primo caso risolto da un mediatore
» Avvocati: come si stabilisce se il compenso è eccessivo?
» La sospensione condizionale della pena
» Anas cerca avvocati penalisti
» ResponsabilitÓ medica: arrivano le linee-guida

Newsletter f g+ t in Rss