Il Consiglio dei Ministri (seduta del 28 marzo scorso) ha approvato il Decreto Legge n. 135/2006 (pubblicato in G.U. n. 78 del 3-4-2006) che prevede che gli agenti ausiliari della Polizia, frequentatori del 63° corso, resteranno in servizio fino al 30 settembre prossimo. Il provvedimento (entrato in vigore lo scorso 3 aprile) si è reso necessario per assicurare il mantenimento degli attuali livelli di pubblica sicurezza e per le esigenze connesse con la prevenzione ed il contrasto del terrorismo, anche internazionale, e della criminalità organizzata.
Leggi il provvedimento
Condividi
Feedback

(10/04/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Sospeso l'avvocato che riceve e ascolta il minore senza avvisare il genitore
» Coronavirus: in vigore le nuove sanzioni