Sei in: Home » Articoli

Risarcibile anche al possessore del mezzo il danno derivante da sinistri stradali

La Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione (Sent. n. 23.02.2006 n° 4003) ha stabilito che è "tutelabile in sede risarcitoria la posizione di chi eserciti nei confronti dell?autovettura danneggiata una situazione di possesso giuridicamente qualificabile come tale ai sensi dell?articolo 1140 Cc". I Giudici del Palazzaccio hanno inoltre ricordato che già in precedenza aveva stabilito che "il diritto al risarcimento del danno può spettare anche a colui il quale, per circostanze contingenti, si trovi ad esercitare un potere soltanto materiale sulla cosa e, dal danneggiamento di questa, possa risentire un pregiudizio al suo patrimonio, indipendentemente dal diritto ? reale o personale ? che egli abbia all?esercizio di quel potere". Infine la Corte ha precisato che la sentenza che respinge la domanda sul presupposto che spetti soltanto al proprietario del mezzo danneggiato in un sinistro stradale, ponendosi "in contrasto con i principi informativi della materia risarcitoria [?] è censurabile in sede di legittimità anche nell?ipotesi di pronuncia secondo equità".
Leggi la motivazione della sentenza
(20/03/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Casa familiare all'ex anche se la figlia va all'università fuori città
» Arriva la riforma del processo civile
» Agevolazioni legge 104
» Arriva la riforma del processo civile
» Il marito non ha il diritto di soddisfare i suoi istinti sessuali

Newsletter f g+ t in Rss