Sei in: Home » Articoli

Piste dla sci: nuove norme e segnaletica

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Provvedimento dello scorso 20 dicembre), ha stabilito nuove regole al fine di garantire maggiormente la sicurezza sulle piste da sci. Nel Decreto, che integra le regole di comportamento già contenute nella legge n. 363/2003: "Norme in materia di sicurezza nella pratica degli sport invernali da discesa e da fondo", approvata a dicembre del 2003, il Ministero ha ritenuto opportuno ricordare che la legge prevede l'obbligo di indossare il casco per tutti i ragazzi fino a 14 anni, pena una multa da 30 a 150 euro. È altresì previsto l?obbligo di prestare soccorso ad un infortunato. In caso di cadute o di incidenti gli sciatori devono liberare tempestivamente la pista portandosi ai margini di essa.
Per quanto riguarda la velocità, deve essere particolarmente moderata nei tratti a visuale non libera, in prossimità di fabbricati o ostacoli, negli incroci, nelle biforcazioni, in caso di nebbia, di foschia, di scarsa visibilità o di affollamento, nelle strettoie e in presenza di principianti. I gestori delle aree sciabili sono tenuti a garantire le condizioni di sicurezza delle piste e ad apporre la segnaletica prevista dal decreto.
(23/01/2006 - Avv.Cristina Matricardi)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
» Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Affido condiviso: fino a 3 anni il bambino può dormire dal padre solo ogni tanto
In evidenza oggi
Multe autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulleMulte autovelox: dal 1° agosto potrebbero essere nulle
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF