Sei in: Home » Articoli

Cassazione: campane troppo rumorose, parroco rischia la multa

Campane troppo rumorose, il parroco rischia la multa. La Corte di Cassazione, dichiarando inammissibile il ricorso di Massimo D. N., un sacerdote di Siracusa, ha reso esecutiva la multa di 200 euro inflitta per il disturbo dei rintocchi delle campane della chiesa di cui e' titolare. L'orologio campanario, infatti, iniziava a fare scoccare i suoi rintocchi ''alle 8 di mattina, poi proseguiva per tutta la giornata scandendo le ore e i quarti e amplificando il suono della campana al momento delle funzioni''. Da qui la denuncia dei residenti nei pressi della chiesa.
Multato a 200 euro di ammenda dal Tribunale di Siracusa, febbraio 2005, in quanto ''l'intensita' e la frequenza dei rumori cagionati comprometteva seriamente il riposo e le occupazioni di chi risiedeva nei pressi della chiesa'', il parroco si e' rivolto alla Cassazione salvo poi ripensarci e ritirare il ricorso. La Prima sezione penale, a quel punto, ha dichiarato 'inammissibile' il ricorso del parroco condannandolo a versare 300 euro alla cassa delle ammende.
(04/02/2006 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF