Sei in: Home » Articoli

Indennità di fine rapporto dei dipendenti non di ruolo si devolve in mortis causa

Condividi
Seguici

E' incostituzionale l'art. 9, terzo comma, del d.lgs.C.p.S. 4 aprile 1947, n. 207 (Trattamento giuridico ed economico del personale civile non di ruolo in servizio nelle Amministrazioni dello Stato), nella parte in cui non prevede che l'indennità di fine rapporto spettante al dipendente non di ruolo defunto, in mancanza dei soggetti ivi indicati, si devolva secondo le norme che disciplinano la successione mortis causa. (Si ringrazia eius) LaPrevidenza.it, 04/01/2006
Corte costituzionale, sentenza 23.12.2005, n. 458
(05/02/2006 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati
» Avvocato whistleblower: potrà denunciare giudici e cancellieri in anonimo
» Il reato di bancarotta
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da sť l'assegno al figlio
» Ecco la riforma del processo penale

Newsletter f t in Rss