Sei in: Home » Articoli

Polizia: il diritto alla privilegiata si consegue anche senza inidoneità al servizio

Condividi
Seguici

In tema di concessione della pensione di privilegio al personale militare pubblichiamo l’ennesima sentenza a favore del ricorrente (Polizia di Stato) finalizzata al riconoscimento del trattamento privilegiato. La Corte dei Conti – Sezione giurisdizionale Regionale Abruzzo - conferma un orientamento abbastanza diffuso per il quale il personale militare gode di una più favorevole normativa (art. 67 del T.U. 29 dicembre 1997, n. 1092) rispetto al personale civile in tema di pensione privilegiata. L’art. 67 in precedenza richiamato prevede la concessione della pensione di privilegio “indipendentemente” dal requisito di inidoneità al servizio. (Dott. Ludovico De Grigiis) LaPrevidenza.it, 01/12/2005
Corte dei Conti Abruzzo, sentenza 21.9.2005 n° 676
(11/01/2006 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati
» Arriva l'avvocato istruttore
» Il reato di bancarotta
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da s l'assegno al figlio
» Ecco la riforma del processo penale

Newsletter f t in Rss