Sei in: Home » Articoli

Cassazione: Da assolvere il pedone che non usa sottopassaggio

Condividi
Seguici

Va assolto il pedone che attraversa la strada fuori dalle strisce pedonali senza utilizzare il sottopassaggio. Lo sancisce la Corte di Cassazione che ha annullato una multa di 35 euro inflitta ad una signora di Falconara Marittima, Antonietta G., che aveva attraversato la carreggiata stradale senza servirsi degli attraversamenti pedonali, in presenza di un sottopossaggio a distanza inferiore ai cento metri. Per i giudici di merito non c'era nessuna scusante per il pedone che aveva ''l'obbligo di verificare l'esistenza dell'attraversamento''. Per la Cassazione, invece, che ha cancellato la multa, il pedone non ha colpa di questo comportamento perche' ''secondo l'ordinaria diligenza'' potrebbe anche non avere avuto contezza della ''visibilita' dell'attraversamento, intesa come possibilita', per il pedone, di verificare l'esistenza di esso applicandosi con l'ordinaria diligenza''.
(07/12/2005 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Danno biologico: aggiornate le tabelle del Tribunale di Roma
» Violenza donne: Codice Rosso è legge
» Il patto commissorio - guida legale
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da sť l'assegno al figlio
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati

Newsletter f t in Rss