Sei in: Home » Articoli

Vittime del terrorismo: le istruzioni per l’applicazione delle nuove norme

Condividi
Seguici

La legge n. 206/2004 ha introdotto ed ampliato un complesso di benefici economici, previdenziali e fiscali in favore dei cittadini italiani vittime di atti di terrorismo e delle stragi di tali matrice, compiuti sul territorio nazionale o extranazionale, nonché dei loro familiari superstiti. Con la circolare n. 113 del 19 ottobre 2005 l'Inps ha fornito le istruzioni per l’applicazione della nuova normativa che si applica alle vittime di eventi terroristici verificatisi sul territorio nazionale dal 1° gennaio 1961 e dal 1° gennaio 2003 per eventi accaduti al di fuori del territorio nazionale. (Si ringrazia Altalex per le note) LaPrevidenza.it, 26/10/2005
Inps, Circolare 19.10.2005 n° 113
(05/12/2005 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati
» Avvocato whistleblower: potrà denunciare giudici e cancellieri in anonimo
» Il reato di bancarotta
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da s l'assegno al figlio
» Ecco la riforma del processo penale

Newsletter f t in Rss