Sei in: Home » Articoli

Istruzione: da ottobre la gestione delle pratiche pensionistiche passa all'Inpdap

Costituiscono il sistema dell?alta formazione e specializzazione artistica e musicale le Accademie delle belle arti, l?Accademia nazionale di arte drammatica, gli Istituti Superiori per le Industrie artistiche (ISIA), i Conservatori di musica, l?Accademia nazionale di danza e gli Istituti musicali pareggiati. Le predette istituzioni sono disciplinate dalla legge 21 dicembre 1999, n. 508, dal DPR 28 febbraio 2003, n. 132 nonché dalle altre norme che vi fanno espresso riferimento. Le istituzioni sono dotate di personalità giuridica e godono di autonomia statutaria, didattica, scientifica, amministrativa, finanziaria e contabile, anche in deroga alle norme dell?ordinamento contabile dello Stato e degli enti pubblici, ma comunque nel rispetto dei relativi principi. Il Ministero dell?Università e della ricerca scientifica e tecnologica esercita nei loro confronti poteri di programmazione, indirizzo e coordinamento. Il rapporto di lavoro del personale delle Istituzioni è regolato contrattualmente ai sensi del Dlgs n. 165/2001 e successive modificazioni ed integrazione, nell?ambito di apposito comparto articolato in due distinte aree di contrattazione, rispettivamente per il personale docente e non docente.
Da un punto di vista pensionistico, il personale degli Istituti musicali pareggiati è iscritto alla Cassa Pensione dei Dipendenti degli Enti Locali (CPDEL), mentre il personale delle restanti Istituzioni è iscritto alla Cassa Trattamenti Pensionistici dello Stato (CTPS). LaPrevidenza.it, 26/09/2005
Inpdap, Circolare 12.07.2005 n° 29
(05/11/2005 - Laprevidenza.it)
Le più lette:
» Il mobbing - guida con raccolta di articoli e sentenze
» Curriculum vitae europeo: guida, fac-simile e consigli pratici
» Equitalia: nulle le cartelle esattoriali a mezzo pec col pdf
» Il permesso di soggiorno
» Avvocati: acquisto strumenti informatici al 50%
In evidenza oggi
Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non pagaAvvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
Addio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardarioAddio assegno di divorzio per l'ex autosufficiente anche se il marito è miliardario

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF