Nell'ipotesi di azione risarcitoria proposta dal danneggiato nei confronti dell'assicuratore e del responsabile del danno ai sensi dell'art. 23 della legge n. 990/69, configurandosi un giudizio con pluralità di parti a litisconsorzio necessario, l'eccezione di incompetenza per territorio sollevata da uno solo dei convenuti, nella contumacia dell'altra parte, resta inoperante dato il carattere inscindibile di detta competenza
Nella decisione
Condividi
Feedback

(31/10/2005 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza