Sei in: Home » Articoli

Processo civile: notifica dellÂ’impugnazione ai genitori del figlio divenuto maggiorenne nelle more del giudizio

Le Sezioni Unite Civili della Corte di Cassazione, con la sentenza n. 15783/05 hanno affermato che l'impugnazione della sentenza nei confronti di una persona minorenne che abbia raggiunto la maggiore età nelle more del giudizio, deve essere notificata a lui personalmente, e non ai suoi genitori nella qualità di esercenti la potestà, ancorché il predetto evento non sia stato dichiarato né notificato.
(26/09/2005 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Avvocati e privacy: basta una sola informativa
» Le norme anti-divano del reddito di cittadinanza
» Curriculum vitae: guida alla redazione con fac-simile
» La guida in stato di ebbrezza
» Esami avvocato, praticante ricorre e gli abbassano il voto, il Cds conferma
Newsletter f g+ t in Rss