Sei in: Home » Articoli

Procreazione assistita: parere favorevole del Garante al registro delle strutture sanitarie

Condividi
Seguici

Il Garante per la protezione dei dati personali (Newsletter 4/08/2005) ha reso noto di aver dato parere favorevole all'istituzione del registro nazionale dei centri autorizzati a applicare le tecniche di procreazione assistita. L'Autorità ha anche reso noto che è stato garantito il diritto alla riservatezza delle coppie che accedono a queste tecniche, poiché saranno inseriti nel registro solo dati numerici anonimi anche in riferimento agli embrioni e ai nati e che, inoltre, il registro (previsto dal decreto del Ministro della salute in corso di emanazione), conterrà i dati relativi alle strutture sanitarie autorizzate a applicare le predette tecniche, necessari al loro censimento e le informazioni concernenti le autorizzazioni di legge. Il Garante infine si è riservato di valutare le modalità di raccolta e di conservazione dei dati nel registro, l’individuazione dei soggetti autorizzati alla consultazione dei dati registrati e le relative modalità di accesso, in occasione dell’ulteriore parere da formulare su un prossimo provvedimento di cui il decreto prevede l’adozione
(23/09/2005 - Avv.Cristina Matricardi)
In evidenza oggi:
» Fino a 14 anni di carcere per il reato di sfregio
» Arriva l'educazione alimentare a scuola
» La causa petendi
» Il padre mantiene la figlia avvocato non ancora autosufficiente
» Cassazione: sms e e-mail fanno piena prova in giudizio

Newsletter f t in Rss