Sei in: Home » Articoli

Celiachia: le nuove norme per la protezione dei malati

La malattia celiaca o celiachia è una intolleranza permanente al glutine ed è riconosciuta come malattia sociale. Con la legge n. 123 del 4 luglio 2005 lo Stato ha previsto una serie di interventi per favorire il normale inserimento nella vita sociale dei soggetti affetti da celiachia. In particolare sono stati individuati i seguenti obiettivi: ? effettuare la diagnosi precoce della malattia celiaca e della dermatite erpetiforme; ? agevolare l'inserimento dei celiaci nelle attività scolastiche, sportive e lavorative attraverso un accesso equo e sicuro ai servizi di ristorazione collettiva; ? garantire ai soggetti affetti da celiachia il diritto all'erogazione gratuita di prodotti dietoterapeutici senza glutine; ? garantire che il foglietto illustrativo dei prodotti farmaceutici indiche con chiarezza se il prodotto può essere assunto senza rischio dai soggetti affetti da celiachia; ? predisporre gli opportuni strumenti di ricerca.
LaPrevidenza.it
(Legge 04.07.2005 n° 123 , G.U. 07.07.2005 )
(23/09/2005 - Laprevidenza.it)
In evidenza oggi:
» Mancato mantenimento figli: reato anche se non c'è stato di bisogno
» Salvini: presto censimento o anagrafe dei Rom
» I figli hanno l'obbligo di mantenere i genitori?
» Auto carica di bagagli? Multe fino a 338 euro
» Arriva il decreto dignità


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss